Psicologo Napoli
Varese, Milano, Napoli

Bisogna pur mangiare: l'esperienza terapeutica nella cura dei DCA

lunedì 06 novembre 2017 - 14:55

È nella risposta adattiva all'inquietudine che bisogna collocare i costumi alimentari di questa società, che spesso assurgono a ruolo di sintomi veri e propri. Arrivati a questo punto, quale soluzione si può mettere in campo per attenuare la presa del sistema dialettico, psichico e sociale fondato sul bisogno/frustrazione tipico di una società che potrebbe essere definita tossicomanica? È possibile una rettifica di tale prospettiva dal lato del soggetto, pensando la possibilità di passare dal bisogno all'amore/desiderio? Oppure è sensato agire sull'Altro sociale tentando una modulazione della presa consumistica e di godimento a cui espone?

 

L'esperienza di cura offerta da Leonardo Mendolicchio a Villa Miralago si colloca in un contesto terapeutico comunitario dove è ben chiaro che il sintomo alimentare è un mortifero, ma prezioso tentativo di sfuggire all'angoscia legata al bisogno, che mette il soggetto alla mercé di una dipendenza alla quale disperatamente tenta di sottrarsi.

 

L'evento è organizzato da Psicoterapicamente, Centro di Psicoterapia e Psichiatria, con sede in via G. Fiorelli n. 12, Napoli.

 

PROGRAMMA:

 

MODERA L'EVENTO:Dott. CLAUDIO SILVESTRI
Giornalista del quotidiano "Roma", Segretario del Sindacato Unitario Giornalisti della Campania

 

INTRODUZIONE:Dott.ssa ANTONELLA BOZZAOTRA
Presidente Ordine degli Psicologi della Campania

 

PARTECIPAZIONE AL DIBATTITO:Dott. WALTER MILANO
Medico Psichiatra, Responsabile del Centro DCA ASL NA1 Soccavo

 

INTERVENTO E PRESENTAZIONE DEL LIBRO:Dott. LEONARDO MENDOLICCHIO
Psichiatra Psicoanalista Direttore Sanitario Villa Miralago e Direttore Scientifico ABA

 

CONCLUSIONIDott. ALESSANDRO RAGGI
Psicoterapeuta Psicoanalista, Responsabile del Centro Psicoterapicamente, Responsabile nazionale dei Centri ABA

 

Direzione Scientifica:Dott.ssa Giulia Citarelli, Psicologa Psicoterapeuta

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Segreteria organizzativa: info@psicoterapicamente.it

 

 

 

Lascia il tuo commento