Psicologo Napoli
Milano | Napoli

Dott. Alessandro Raggi

Psicologo, Psicoterapeuta, Psicoanalista

 

Ha fondato il Centro di Psicologia e Psicoterapia "Psicoterapicamente" con sede a Milano, Varese e Napoli.

È Direttore della Scuola di psicoterapia analitica AION di Bologna (Aut. MIUR n.172), nella quale è docente per le materie: "psicologia analitica", "tecniche di comunicazione in psicoterapia" e "insegnamenti post-junghiani"; analista didatta e membro del Collegio docenti, e socio con incarico Direttivo dell'Associazione di ricerca in psicologia analitica ALBA;

Vice Presidente della Fondazione Ananke di Villa Miralago.

Referente per il gruppo di lavoro "Psicologia e Alimentazione" dell'Ordine degli Psicologi della Campania.

Membro del Tavolo di lavoro sui disturbi dell'alimentazione e della nutrizione dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia.
Referente regionale SIRIDAP (Società Italiana di Riabilitazione Interdisciplinare Disturbi Alimentari e del Peso);

Cura la rubrica semestrale "DCA e nuove dipendenze" per la rivista scientifica (Anvur, Area 11) di Psicologia del Profondo "Il Minotauro" (ed. Paolo Persiani, Bologna), diretta dal Dott. Luca Valerio Fabj.

Ha ricoperto l'incarico di Responsabile Nazionale per i Centri "ABA" (Associazione per lo Studio e la Ricerca sull'Anoressia, la Bulimia e i Disordini Alimentari). Ha svolto l'incarico di Coordinatore Clinico presso Villa Miralago (VA), la prima comunità residenziale in Italia per la cura dei disturbi del comportamento alimentare ed è responsabile nazionale dei Centri Ananke (progetto di Villa Miralago), specializzati nella cura ambulatoriale dei disturbi del comportamento alimentare;

Autore di numerosi articoli e pubblicazioni, opinionista e relatore in convegni e conferenze. Ha pubblicato i volumi: "Il mito dell'anoressia: archetipi e luoghi comuni delle patologie del nuovo millennio" (2014, Franco Angeli, Milano); "L'esperienza clinica in ABA. Ricerca e trattamento dei disturbi del comportamento alimentare" (2017, Franco Angeli, Milano); "Le nuove sfide della psicoanalisi" (2018, OM Edizioni, Bologna);

Il suo riferimento teorico-clinico è nella psicoterapia psicodinamica, in particolare la psicologia analitica junghiana.

Nella sua attività clinica si occupa prevalentemente di dipendenze patologiche, anoressie, bulimie, obesità, dipendenze affettive, problematiche familiari e relazionali, disturbi di personalità e disturbi dell'umore. Riceve adulti, coppie, adolescenti. Lavora con i genitori su problematiche relazionali e affettive riguardanti i propri figli e sul disagio giovanile contemporaneo.